Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Malgrate / Via Provinciale

Rubò un'auto, investì un motociclista ed evase dai domiciliari: ora è in carcere

In manette un 33enne italiano che si rese protagonista di una serie di reati a inizio luglio. Pochi giorni fa è evaso dai domiciliari

È finito in carcere S.P., italiano classe 1988, che a inizio luglio si era reso responsabile del furto di un’autovettura avveuto all'interno del centro commerciale “La Meridiana” di Lecco e successivamente aveva investito, con gravi conseguenze, un motociclista all'altezza di Malgrate durante la fuga.

Nel pomeriggio di giovedì 7 ottobre gli uomini della Polizia di Stato, in servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Lecco, hanno dato esecuzione alla misura cautelare in carcere disposta dall’Autorità Giudiziaria.

Le indagini e l'evasione

L'individuazione del 33enne è avvenuta grazie alla meticolosa attività investigativa condotta dagli agenti della Squadra Mobile. Il reato ha comportato l’emissione, da parte del giudice per le indagini preliminari (Gip) del Tribunale penale di Lecco, della misura cautelare dell’obbligo di dimora nei confronti dell’uomo. Nella notte del 27 settembre lo stesso è stato controllato nel territorio dagli agenti della Questura di Milano all'interno del territorio milanese.

L'evasione dagli arresti domiciliari ha generato la sostituzione della precedente misura cautelare con quella del trasferimento in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò un'auto, investì un motociclista ed evase dai domiciliari: ora è in carcere

LeccoToday è in caricamento