Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Mandello del Lario

Colpito in testa mentre scala la Grignetta: salvato con un amico dal Soccorso Alpino

Il 23enne è stato colpito da un sasso. Illeso l'amico che si trovava con lui sulla vetta mandellese. Necessario l'intervento dell'elicottero

Incidente in Grignetta con due giovani escursionisti coinvolti, di cui uno illeso mentre l'altro sarebbe invece rimasto ferito in modo serio. I due - 22 e 23 anni di età - sono stati soccorsi oggi pomeriggio, venerdì 1° ottobre, in una zona impervia della montagna situata nel territorio comunale di Mandello del Lario.

L'allarme è scattato poco dopo le ore 14. Stando alle prime notizie raccolte, sembra che i due stessero arrampicando quando un sasso si è staccato colpendo il 23enne, poi soccorso in codice rosso. Il 22enne non avrebbe invece riportato ferite. Intervenuto sul posto dell'elisoccorso da Bergamo. Al lavoro i tecnici del Soccorso Alpino e quelli del 118.

Malore e caduta ai Piani Resinelli, donna soccorsa con l'elicottero

La ricostruzione

Come spiegato da fonti del Soccorso Alpino, sul posto si sono portati i tecnici della Stazione di Lecco della XIX Delegazione Lariana. Alle 14:15 i tecnici sono stati allertati dalla Soreu dei Laghi per il recupero di due giovani alpinisti di Milano e di Novate Milanese, rispettivamente del 1999 e del 1997. Stavano scendendo lungo la normale della Guglia Angelina, quando uno di loro è stato travolto da una scarica di sassi, che lo hanno colpito. Indossava il casco, che si è rotto ma lo ha protetto da un trauma più grave. Il ragazzo è però scivolato per un paio di metri e ha battuto il ginocchio contro la parete.

Durante la scarica si è anche tranciata una corda sotto di lui e quindi si sono trovati difficoltà. Il compagno, che era in sosta in cima alla guglia, ha dato l’allarme. La centrale ha mandato sul posto l’elisoccorso di Bergamo di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza per un sorvolo ma c’era nebbia. Il mezzo è quindi tornato al centro del Bione e ha caricato tre tecnici, imbarcati al Bione e portati un centinaio di metri sotto il Caminetto Pagani. Altre due squadre sono partite dal Bione con i mezzi. I primi soccorritori hanno camminato per una quarantina di minuti e hanno raggiunto la base della parete, poi organizzato la cordata per raggiungere la cima della guglia e procedere con le operazioni di recupero.

I due alpinisti sono stati accompagnati a valle in sicurezza e l’infortunato è andato in autonomia al Pronto Soccorso di Lecco per accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito in testa mentre scala la Grignetta: salvato con un amico dal Soccorso Alpino

LeccoToday è in caricamento