rotate-mobile
Incidenti stradali Abbadia Lariana

Incidente sulla Statale 36 per l'aquaplaning: auto distrutta, ferito 21enne

Lo schianto nella galleria Borbino in zona lago

Paura per un giovane finito fuori strada lungo la Statale 36 in zona lago, molto probabilmente a causa della forte pioggia delle scorse ore e dall'aquaplaning. Il 21enne stava rientrando a casa da Sondrio a bordo della propria auto, una Fiat 500, diretto nel comune di Cavenago Brianza dove risiede. Intorno all'una della notte tra mercoledì 1 e giovedì 2 maggio, all'altezza della galleria Borbino di Abbadia Lariana, si è schiantato contro la parete del tunnel, con ogni probabilità per alcune pozzanghere presenti nella tratta.

L'auto è andata distrutta. Dopo lo spavento iniziale, le condizioni del ragazzo sono fortunatamente apparse meno gravi del temuto. L'allarme è scattato in codice giallo e la centrale di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) ha inviato sul posto un equipaggio del Soccorso Bellanese che, dopo le prime cure, ha trasferito il 21enne all'ospedale Manzoni di Lecco con un trauma lombare. Il giovane era comunque in piedi e lucido dopo lo schianto. Allertati anche gli agenti della polizia stradale.

Il fenomeno dell’aquaplaning

L’aquaplaning è un pericoloso fenomeno che comporta la perdita del controllo del veicolo, in caso di pioggia o asfalto bagnato, quando le gomme dell'auto perdono aderenza con l'asfalto. In alcuni casi velocità può essere un fattore che, in caso di suolo bagnato anche parzialmente, aumenta questo fenomeno. In questi giorni di pioggia quindi si raccomanda una guida particolarmente prudente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Statale 36 per l'aquaplaning: auto distrutta, ferito 21enne

LeccoToday è in caricamento