Cremeno: finisce fuori strada dopo il Ponte della Vittoria. Ricoverato

Un uomo di quasi cinquant'anni, forse sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, si è scontrato contro il muro

Il Ponte della Vittoria a Cremeno

Ci sarebbe un sospetto utilizzo di sostanze stupefacenti tra le cause che hanno portato all'incidente avvenuto questa sera, poco dopo le ore sei e un quarto, a Cremeno, in Valsassina. Un uomo di quarantanove anni ha causato un malore che gli ha impedito di continuare a governare il mezzo su cui stava viaggiando; senza controllo, il veicolo è andato fuori strada poco dopo il Ponte della Vittoria, andando a sbattere contro il muro laterale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si fa male mentre lavora al depuratore: operaio elitrasportato in ospedale

I soccorsi a Cremeno

Sul posto, allertati dalla Centrale Operativa di Areu e intervenuti in codice giallo, si sono portati i volontari del Soccorso Introbiese, che hanno preso in carico il ferito, l'hanno stabilizzato e infine trasferito presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco in codice giallo. Stando a quanto appreso, non sono segnalati particolari problemi clinici a suo carico.

Cremeno. Finisce fuori dalla strada con la moto: paura per un giovane biker

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Ritrovata e affidata alla famiglia la minorenne scomparsa da Rogeno

  • Mandello, transenne e code intorno alle aree a lago off limits

Torna su
LeccoToday è in caricamento