menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il centauro è spirato nella notte mentre era ricoverato all'ospedale Manzoni

Il centauro è spirato nella notte mentre era ricoverato all'ospedale Manzoni

Imbersago, incidente: è spirato nella notte il giovane centauro

Giovedì 15 maggio l'incidente, venerdì 16 la notizia: il giovane centauro non ce l'ha fatta a superare la notte

Nonostante la corsa in ospedale, il centauro 28enne di Cornate d'Adda, vittima dell'incidente di giovedì 15 maggio a Imbersago, non ce l'ha fatta ed è spirato nella notte all'ospedale Manzoni.

Già al momento dell'arrivo dei soccorsi le sue condizioni erano apparse molto critiche e per questo era stato portato in codice rosso al manzoni.

Il trauma cranico, conseguenza dell'incidente, non gli ha dato scampo risultando fatale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento