rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Grave incidente / Valsassina / Via Provinciale

Gravissimo incidente sulla Provinciale della Valsassina: morto Francesco Ciciliani

Il sinistro è avvenuto nella zona dell'ex cava di Cortabbio, a Primaluna. Giovedì era il giorno del suo 62esimo compleanno

È morto Francesco Ciciliani, coinvolto in un gravissimo incidente avvenuto durante la serata di giovedì 6 ottobre. Poco dopo le 19.30 il motociclista, diventato 62enne proprio ieri, è caduto lungo la Strada Provinciale 62 che taglia la Valsassina mentre stava percorrendo il tratto che si trova di fronte all'ex cava di Cortabbio, frazione di Primaluna. Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica del sinistro stradale, ma le condizioni dell'uomo hanno reso necessaria la chiamata dalla Centrale operativa di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza, che ha fatto decollare l'elicottero di stanza a Villa Guardia (Como) e ha mobilitato i volontari del Soccorso Centro Valsassina d'Introbio.

Era stato consigliere comunale

Il personale sanitario giunto in loco ha praticato il massaggio cardiaco sull'uomo, inizialmente soccorso dal conducente di un mezzo di passaggio: stabilizzato, il 62enne è stato trasferito d'urgenza all'ospedale per il ricovero, avvenuto in codice rosso; qui l'uomo, arrivato in condizioni disperate, si è spento nonostante gli sforzi profusi dai sanitari. Ciciliani, forse colpito da un improvviso malore, era noto per la sua attività da idraulico portata avanti a Bellano e durante la sua vita era stato anche consigliere comunale di minoranza nell'oggi accorpata Vendrogno, candidato nella lista Rivivi Vendrogno guidata da Antonio Enicanti in vista delle amministrative del 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravissimo incidente sulla Provinciale della Valsassina: morto Francesco Ciciliani

LeccoToday è in caricamento