rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Quanti interventi! / Rancio - Malavedo - Laorca / Strada Provinciale 62

Alcool e incidenti: notte piena di emergenze, gravissimo un 23enne

Ben quattro interventi nel giro di poche ore per i soccorritori tra Lecco, Dervio e Oggiono

Nottata molto intensa per i soccorritori lecchesi. Sono stati ben quattro gli interventi in codice rosso compiuti nel giro di poche ore tra Lecco, Oggiono e Dervio. Qualche minuto prima dell'una di sabato 21 maggio i volontari del Soccorso Bellanese si sono portati in codice rosso in via alla Darsena, nella zona del porto di Dervio, per soccorrere due persone che hanno abusato con il consumo di sostanze alcoliche: tra queste una ragazza di diciotto anni non residente in paese, trasferita in codice giallo all'ospedale "Moriggia Pelascini" di Gravedona (Como) in condizioni di salute descritte come non preoccupanti, discorso che vale anche per il minorenne che era con lei. Sul posto anche un'autoinfermieristica.

Incidente a Lecco

Quasi in contemporanea varie squadre di soccorritori sono state inviate a Laorca, lungo la Strada Provinciale 62, per soccorrere un 23enne e un 24enne che si trovavano a bordo dell'auto scontratasi contro le barriere laterali a poca distanza dal ristorante "Villa dei Pini" posto al confine tra Lecco e Ballabio. Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza ha inviato sul luogo del sinistro i volontari della Croce Rossa di Lecco e della Croce Rossa di Ballabio, unitamente a un'automedica, ai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Lecco e ai pompieri, che hanno soccorso i feriti e proceduto al ricovero all'ospedale "Manzoni" in codice rosso. Particolarmente gravi le condizioni di un 23enne, cha ha accusato un gravissimo trauma cranico e si trova in prognosi riservata al nosocomio della città capoluogo; non ricoverato, invece, l'altro ragazzo.

Al lavoro a Oggiono

Intorno alle 2.45 un incidente simile si è invece verificato lungo la via per Molteno, tra Oggiono e il comune confinante. Tre le persone coinvolte, di 21, 44 e 52 anni, che sono state raggiunte in codice rosso dal personale sanitario di Croce Verde di Bosisio Parini, arrivato in loco con due equipaggi, e Croce Bianca, oltre a un'autoinfermieristica e, anche in questo caso, ai pompieri: le tre persone coinvolte sono state trasferite in codice giallo tra gli ospedali "Mandic" di Merate e "Fatebenefratelli" di Erba.

Ancora troppo alcool

Ed è stato ancora un abuso di alcool a richiamare, intorno alle 3.20, i volontari del Soccorso Bellanese a Dervio, questa volta in una casa localizzata zona della Strada Provinciale 72 al confine con la frazione Oro: un 21enne che lavora in un comune limitrofo e risiede fuori paese è stato soccorso in codice rosso, codice di massima gravità con il quale è stato ricoverato all'ospedale "Moriggia Pelascini" di Gravedona (Como). Anche in questo secondo caso di abuso di sostanze alcoliche Areu ha scelto d'inviare in loco l'autoinfermieristica. I due episodi avvenuti nell'Alto Lago sarebbero, comunque, ben distinti tra loro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcool e incidenti: notte piena di emergenze, gravissimo un 23enne

LeccoToday è in caricamento