rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
La tragedia / Brianza / Via Greppi

Investito sulle strisce pedonali a Robbiate: ferite troppo gravi, addio ad Aurel

L'uomo, 59 anni, ha perso la vita a causa dell'incidente avvenuto all'inizio della settimana

Troppo gravi le ferite. Aurel Pavalache, 59 anni, si è spento dopo tre giorni di lotta all'ospedale di Circolo di Varese, dov'era stato ricoverato dopo essere stato investito lungo le strisce pedonali disegnate sull'asfalto di via Mario Greppi, lungo la Strada provinciale 54 a Paderno d'Adda. Il decesso dell'uomo è stato dichiarato dall'equipe del nosocomio lombardo, dove Aurel era stato ricoverato con un gravissimo trauma cranico in seguito al trasporto avvenuto con l'elicottero, nel tardo pomeriggio di venerdì: poco prima era stato investito, insieme alla bicicletta che stava conducendo, dalla motocicletta guidata da un ragazzo di 18 anni, a sua volta ricoverato con un trauma cranico e un polso rotto, che stava superando le auto in coda.

I rilievi eseguiti dalla Polizia locale di Robbiate, Paderno e Verderio permetteranno di attribuire le responsabilità. Auriel, di origini rumene, negli scorsi anni aveva anche vissuto a Merate.

L'incidente

Terribile schianto con due persone soccorse in gravi condizioni a Robbiate. L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì 3 maggio, in via Mario Greppi, lungo la Sp54. Stando alle prime ricostruzioni dell'accaduto, un ciclista sarebbe stato travolto mentre stava attraversando la strada, da una moto che stava viaggiando verso il centro di Robbiate. 

L'impatto è stato davvero violento e l'allarme al 118 è subito scattato subito in codice rosso. Sul posto sono arrivati due elicotteri di Areu decollati da Como e Milano, oltre all'ambulanza della Croce Bianca di Merate. Feriti in modo grave i due uomini coinvolti: il motociclista di 18 anni e il ciclista di 59. Entrambi sono stati trasferiti in ospedale in codice rosso: il primo all'ospedale di Lecco, il secondo in quello di Varese. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Merate per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito sulle strisce pedonali a Robbiate: ferite troppo gravi, addio ad Aurel

LeccoToday è in caricamento