menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto spaventoso sulla A4, imprenditore di Santa Maria Hoè perde la vita

L'uomo è deceduto per le gravissime lesioni riportate nello scontro con due camion

È residente in provincia di Lecco l'uomo deceduto nella prima mattina di ieri 22 ottobre nello schianto che si è verificato sulla A4 tra i caselli di Verona Est e Soave.

Si tratta di un 56enne di Santa Maria Hoè, Ernesto Mozzanica. Stando a quanto riporta VeronaSera l'uomo, a bordo del suo Fiat Ducato, si è scontrato lateralmente contro un autocarro Iveco 50 condotto da un ragazzo 28 anni residente nella Bergamasca. A causa dell'impatto, il Ducato ha deviato, fuori controllo, verso la corsia di emergenza, ed è finito per schiantarsi contro un autoarticolato francese in sosta all'interno della banchina autostradale, molto ampia in quel tratto.

A quel punto il furgone si è ribaltato sulla fiancata sinistra, in un ulteriore schianto che ha causato gravissime lesioni al 56enne, deceduto sul posto per le ferite riportate.

L'uomo è stato estratto dalle lamiere del veicolo dai vigili del fuoco, mentre i sanitari accorsi sul posto hanno solo potuto constatare il decesso. Il 28enne al volante dell'Iveco non ha subìto gravi traumi ed è stato portato all'ospedale di San Bonifacio per essere medicato.

Titolare di una azienda di Calco e vigilie del fuoco volontario, Mozzanica aveva prestato servizio a Merate per molti anni, prima di allentare l'impegno e rimanere a disposizione come "discontinuo". 

incidente verona mozzanica3-2

incidente verona mozzanica2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento