Lunedì 31 marzo, Perego: incidente violento sulla sp 342

E' successo nella serata di lunedì 31, sulla sp 342 all'altezza del confine con Rovagnate, che da un urto frontale tra due auto, è scaturito poi uno scontro violento con una terza vettura, con conseguente principio di incendio

Lunedì sera a Perego, i residenti delle abitazioni che si affacciano sulla provinciale 342 , all'altezza del confine con Rovagnate, avvertendo un forte botto, si sono precipitati in strada per capire cosa fosse successo.

La scena che si sono trovati davanti agli occhi è stata questa: tre auto incidentate, due di queste parzialmente andate a fuoco, cinque persone coinvolte di cui quattro ferite, e una che rifiutava le cure mediche. Non è tutto. Sul posto sono accorse: due camionette dei vigili del fuoco della compagnia di Merate e Lecco, quattro ambulanze, un'auto medica e i carabinieri per coordinare traffico e operazioni.

Nonostante le dinamiche dell'incidente non siano ancora ben note, è plausibile pensare che una Matiz, con a bordo conducente e passeggero, abbia urtato una Fiat Ulisse proveniente dal senso opposto. Malgrado il minimo urto frontale, la Matiz si è trovata ad occupare perpendicolarmente la larghezza della strada, ostacolando il transito ai sensi di marcia. Così, la terza auto, una Fiat Punto che transitava dietro alla Fiat Ulisse urtata, non ha potuto far altro che scontrarsi con l'utilitaria scaraventata lungo la strada.

Le "protagoniste" di questo incidente sono state principalmente la Matiz e la Punto guidata da una donna con il marito al posto passeggero. Proprio l'utilitaria, la Matiz, essendo alimentata a Gpl, ha scatenato un principio di incendio, con ancora i passeggeri a bordo delle autovetture.
Per fortuna, i residenti della zona e gli altri automobilisti si sono prestati a spegnere le fiamme e soccorrere gli occupanti delle auto rimasti incastrati negli abitacoli. Tra l'altro, per liberare i passeggeri della Matiz, è stato necessario rompere il finestrino dalla vettura con un badile recuperato in extremis da un'abitazione. 

Trasportati agli ospedali di Merate e Lecco con codice giallo, i quattro feriti non sembrano in pericolo di vita. Il quinto soggetto, rifiutandosi delle cure, è stato sottoposto all'alcool test da parte dei carabinieri, con risultato negativo.

Con la strada sgombra da feriti, i vigili del fuoco sono riusciti a domare e spegnere le fiamme, ma per il ripristino della circolazione, si è dovuti aspettare qualche a causa dei residui dello schianto rimasti sull'asfalto. Una volta che la strada è stata messa in sicurezza dai pompieri, i carabinieri hanno potuto effettuare tutti i dovuti rilievi per riuscire poi a ricostruire la definitiva dinamica dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Nuovo digitale terreste 2020: cosa cambia per gli utenti

Torna su
LeccoToday è in caricamento