Incidenti stradali

Rissa dopo un incidente stradale a Monza, feriti due missagliesi

Dopo lo schianto fra auto e camion, insulti e minacce, e dalle parole ai fatti il passo è stato breve

Prima l'incidente, poi la lite, e infine la rissa e l'intervento di ambulanza e polizia locale: è degenerato in violenza un sinistro avvenuto a Monza lo scorso venerdì 30 ottobre.

All'origine del sinistro, una precedenza non data: stando alle ricostruzioni, infatti, un uomo di Missaglia a bordo di una Mitsubishi Colt è uscito da un parcheggio e si è immesso in viale Stucchi senza lasciar passare il camion che stava sopraggiungendo, e il "botto" fra i due mezzi è stato inevitabile.

Nonostante la leggera entità dello schianto, quando il 39enne missagliese e il 44enne di Sovico sono usciti dai rispettivi veicoli, la situazione è precipitata: prima insulti e minacce e poi, come riporta MonzaToday, si è passati dalle parole ai fatti, con il camionista che si è scagliato contro l'uomo e la sua passeggera, una 43enne sempre di Missaglia.

Quando sono giunti sul posto i soccorsi, i due lecchesi sono stati trasportati al Pronto soccorso e medicati, per poi essere dimessi con 10 e 7 giorni di prognosi. Al momento non risultano denunce contro nessuna delle due parti coinvolte, ma la polizia locale di Monza non escluderebbe che le due vittime possano querelare il camionista per aggressione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa dopo un incidente stradale a Monza, feriti due missagliesi

LeccoToday è in caricamento