rotate-mobile
Incidenti stradali Nibionno / Via Alessandro Manzoni

Nibionno, arrestato uno dei ladri responsabili dell'incidente in via Manzoni

La mattina del 14 ottobre hanno provocato un incidente che ha visto coinvolte altre tre auto: il conducente dell'Alfa Mito rubata è riuscito a fuggire, ma i Carabinieri hanno arrestato il complice.

Nuovi e più chiari particolari emergono riguardo l'incidente avvenuto ieri 14 ottobre a Nibionno, quando tre auto si sono scontrate in via Manzoni

.
Se dapprima si è pensato che fossero ladri in fuga dopo un furto al supermercato Sigma, la ricostruzione delle forze dell'ordine ha mostrato come, in realtà, l'incidente sia stato la conclusione di un inseguimento in atto.


L'Alfa Mito che ha causato il sinistro, infatti, era stata notata dagli agenti della Polizia locale di Calco mentre sfrecciava a tutta velocità verso la provinciale 342 e dai Carabinieri di Merate che, avendola riconosciuta come rubata (e quindi potenzialmente in mano a dei ladri), l'hanno inseguita proprio lungo la provinciale.


L'inseguimento è quindi iniziato all'altezza di Perego e si è concluso a Nibionno, dove i malviventi hanno provato a far perdere le loro tracce uscendo dalla sp342 e imboccando via Manzoni, la strada che porta in centro paese.


La velocità troppo elevata, però, ha causato lo scontro con le altre vetture, che ha coinvolto altre 5 persone, di cui nessuna ha riportato ferite gravi.


Al momento dell'incidente uno dei due malviventi è riuscito a fuggire a piedi e far perdere le proprie tracce, mentre l'altro, un 31enne di origine cilena, è stato arrestato con le accuse di furto, ricettazione, minacce, violenza e resistenza a pubblico ufficiale: nella giornata di oggi 15 ottobre è previsto il processo per direttissima, mentre i Carabinieri cercando di risalire ai proprietari della refurtiva trovata nell'auto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nibionno, arrestato uno dei ladri responsabili dell'incidente in via Manzoni

LeccoToday è in caricamento