Violento scontro tra motociclette a Bellagio: gravi i due centauri

Il sinistro poco dopo le ore 10, sulla Strada Provinciale 41 verso il Santuario della Madonna del Ghisallo: un 28enne e un uomo di 65 anni sono stati soccorsi in codice rosso

Gravissimo incidente nella mattinata di venerdì 1° novembre a Bellagio, in località Civenna. Poco dopo le ore 10, sulla Strada Provinciale 41 che sale verso il Santuario della Madonna del Ghisallo, si sono scontrate due motociclette, condotte rispettivamente da un 28enne e da un uomo di 65 anni.

Sul posto sono state inviate in massa le forze di soccorso: le ambulanze dei Volontari di Bellagio e della Croce rossa di Asso, un'automedica, due elicotteri provenienti da Como e da Milano. Sono stati proprio i mezzi aerei a trasportare i centauri rispettivamente al Manzoni di Lecco e a Varese Circolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scontro tra due automobili a Calco: chiuso un tratto di SP342 dir

Dalle prime informazioni raccolte, pare che le loro condizioni siano molto gravi. Entrambiu sono giunti in nosocomio in codice rosso. Sull'incidente indagano le forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Coronavirus, il punto: sessanta casi nel Lecchese. «Situazione critica, i cittadini possono fare la loro parte»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento