menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I due mezzi coinvolti nel sinistro (Foto LeccoToday)

I due mezzi coinvolti nel sinistro (Foto LeccoToday)

Barzanò. Scontro auto-moto sulla Provinciale: giovane biker finisce in ospedale

Il 15enne, di Bevera, è stato trasportato all'ospedale "Mandic" in condizioni non gravi. Spaventata la guidatrice dell'autovettura, rea di non aver dato la precedenza

Pericolosissimo scontro auto-moto in via Dei Mille a Barzanò, dove, poco dopo le ore 10 di giovedì mattina, A.M., 15 anni, è stato sbalzato violentemente a terra a causa di un duro scontro con un'automobile all'altezza dell'ingresso della sede del sindacato Cgil. Il biker, che stava viaggiando sulla Strada Provinciale 48, si sarebbe visto tagliare la strada dalla 63enne guidatrice della Fiat Panda coinvolta nel sinistro: l'impatto è risultato essere inevitabile e, a causa della velocità, ha sbalzato il motociclista in avanti di qualche metro.

Le condizioni hanno inizialmente destato parecchia preoccupazione: la chiamata al numero unico per le emergenze civiche (112) ha permesso alla centrale operativa di Areu l'invio di un'ambulanza della Croce Rossa di Casatenovo, il cui personale volontario è stato coadiuvato nell'intervento da quello inviata sul posto mediante un'automedica. L'incidente si è, fortunatamente, risolto senza gravi conseguenze per il giovane, residente nella vicina Bevera, trasportato presso l'ospedale "Mandic" di Merate cosciente e senza lesioni preoccupanti. Nel contempo è stata soccorsa anche la donna che guidava l'autovettura di marca italiana, profondamente scossa a causa del sinistro.

Sirtori, grave incidente sulla strada per Barzanò. Due feriti preoccupano 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento