menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area in cui nel 1943 deragliò il tram Malavedo-Maggianico, com'è oggi (foto Google)

L'area in cui nel 1943 deragliò il tram Malavedo-Maggianico, com'è oggi (foto Google)

Tragedia di Cavalesine, giovedì 11 dicembre la commemorazione

Una cerimonia organizzata da Appello per Lecco per ricordare il disastro che uccise quattordici persone

Un omaggio floreale sarà deposto da una delegazione di Appello per Lecco sulla lapide collocata in località Cavalesine, nel rione lecchese di San Giovanni, il prossimo giovedì 11 dicembre.

Si tratterà di un momento di commemorazione per l'incidente avvenuto l'11 dicembre 1943 lungo la linea tramviaria Malavedo-Maggianico, in cui morirono 14 persone e 31 rimasero ferite: la più pesante tragedia cittadina del Novecento, accaduta in una Lecco già devastata, come tutta l'Italia, dalla Seconda guerra mondiale.

«Il tram, partito alle 8.05 dalla fermata capolinea di Malavedo - spiega il portavoce del movimento, Corrado Valsecchi - all’altezza del ponte sul Gerenzone, di fronte all’attuale bar Sole, alle 8.20 aveva già tragicamente concluso la sua discesa verso Lecco. Ed è terribilmente deragliato nel vasto prato sottostante la fermata di Cavalesine, dove oggi si trova  l’Orio Garden».

Tutti i cittadini e le famiglie delle vittime sono invitati a partecipare alla cerimonia, che si svolgerà alle 10.15 di fronte al centro di rieducazione motoria de "La nostra famiglia", dove è stata posta la lapide in ricordo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento