menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A scuola di legalità, proseguono gli incontri per i ragazzi delle scuole lecchesi

Cinque le scuole coinvolte nella prossima iniziativa, dal titolo "Ricordare il passato per costruire un futuro migliore”

Proseguono gli incontri con gli studenti delle scuole lecchesi promossi dal Centro di promozione della legalità: dopo la conferenza sulla corruzione che si è tenuta nella settimana appena trascorsa, mercoledì 7 ottobre sarà la volta dell'incontro "Ricordare il passato per costruire un futuro migliore”, alla sala Ticozzi di via Ongania.

All'iniziativa parteciperanno i ragazzi degli istituti superiori Bertacchi, Parini e Grassi, e gli alunni delle medie di Pescate e Nava di Lecco, che seguiranno l'incontro in due turni, falle 8:30 alle 10:30 e dalle 11 alle 13. In entrambe le sessioni ci saranno anche gli studenti delle classi serali del Parini.

In programma ci saranno la presentazione delle attività svolte dal Centro di promozione della legalità, il Saluto della Carovana internazionale antimafia, la presentazione dello spettacolo teatrale “Padroni delle nostre vite” ispirato alla vita di Pino e Marisa Masciari e realizzato dalla Compagnia Sciaraprogetti. Seguiranno poi la proiezione dei video: “Per Guardare al futuro” della Scuola Media Nava e “Diario del Centro di Promozione della Legalità 2015” del Cpl di Lecco. L'incontro si concluderà con la presentazione delle testimonianze degli studenti che hanno partecipato al Campo di lavoro antimafia, organizzato dall'Arci e dal Coordinamento provinciale di Libera, e al viaggio in Campania in occasione del quale i ragazzi hanno visitato la mostra “La luce vince l'ombra” a Casal di Principe.

«L'iniziativa si colloca nell'ambito del progetto Centro di promozione della legalità di cui l'Istituto Bertacchi è capofila - fanno sapere i referenti del progetto - in una rete di scuole della provincia, ovvero gli istituti comprensivi Lecco 1 e Lecco 4, e le scuole superiori Parini e Grassi di Lecco, Viganò di Merate e Greppi di Monticello Brianza. Le attività, che hanno avuto inizio il 20 febbraio scorso e termineranno il 15 ottobre, si prefiggono come obiettivo quello di sensibilizzare gli alunni delle scuole coinvolte in merito ad alcune tematiche inerenti il rispetto della legalità, rendendoli protagonisti nell’incontro con le istituzioni presenti sul territorio, preposti all’attività di prevenzione della corruzione ed all’impegno nelle azioni volte a combattere l’illegalità».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento