Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Piazza Armando Diaz, 1

Indagato per presunte mazzette: Maurizio Castagna scarcerato

Il geometra del comune di Lecco dovrà andare a processo con Francesco Sorrentino il primo dicembre

Al tecnico, coinvolto nell'inchiesta per presunte mazzette al comune di Lecco, sono stati revocati gli arresti domiciliari. Il giudice per le indagini preliminari, Massimo Mercaldo, ha proceduto alla revoca del provvedimento accogliendo le richieste dell'avvocato Patrizia Guglielmana. L'imputato dovrà sottostare comunque all'obbligo di dimora.

In concorso con l'odontotecnico e politico Francesco Sorrentino il geometra è accusato di concussione. I due, Castagna era capo ufficio Edilizia Privata del Comune all'epoca dei fatti, avrebbero velocizzato la pratica edilizia di un cittadino in cambio di denaro.

I due imputati andranno a processo il primo dicembre. L'avvocato Giovanni Minervini, l'altra persona coinvolta nell'indagine, verrà giudicata l'otto ottobre in quanto ha scelto di patteggiare la pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagato per presunte mazzette: Maurizio Castagna scarcerato

LeccoToday è in caricamento