Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Nuovo tentativo di truffa tramite mail, l'allarme dell'Inps

«Alcuni malintenzionati si spacciano per tecnici dell'istituto con la scusa di erogare aiuti anticovid. Prestare la massima attenzione»

Attenti alle mail: c'è un nuovo allarme truffa tramite phishing da parte di malintenzionati che si spacciano per addetti Inps. In una nota stampa diffusa oggi, mercoledì 14 aprile, l’Istituto ha voluto avvisare tutti i suoi utenti: «È tuttora in corso un tentativo di truffa tramite e-mail di phishing che, sfruttando apparenti comunicazioni da parte dell’Istituto, invitano a scaricare e compilare un modulo allegato per accedere a benefici di salvaguardia per mitigare i disagi economici causati dalla pandemia». 

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Nel caso specifico, viene utilizzato un indirizzo fittizio di posta certificata, simile a quelli Inps, e la mail è firmata con nome e cognome di un funzionario dell’Istituto realmente esistente. 

«Si invitano pertanto tutti gli utenti a diffidare di comunicazioni che propongano di scaricare eventuali allegati, in quanto finalizzate a sottrarre fraudolentemente dati anagrafici oppure relativi a carte di credito e/o conti bancari o postali. Si ricorda, infatti, che le informazioni sulle prestazioni Inps sono consultabili esclusivamente accedendo direttamente dal portale www.inps.it e che l’Inps, per motivi di sicurezza, non invia mai, in nessun caso, mail contenenti moduli da scaricare o link cliccabili».

L'Inps di Lecco lancia l'allarme: «Tentativi di truffa tramite mail, prestate attenzione»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo tentativo di truffa tramite mail, l'allarme dell'Inps

LeccoToday è in caricamento