menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede dell'Inps di Lecco.

La sede dell'Inps di Lecco.

L'Inps Lecco lancia l'allarme: «Tentativi di truffa tramite mail, prestate attenzione»

Pericolo "phishing", nuova segnalazione da parte dell'ente previdenziale

Nuovo allarme phishing. L’Inps avvisa tutti i suoi utenti di prestare la massima attenzione a una nuova mail che utilizza il nome dell'ente previdenziale per ingannare il destinatario del messaggio e indurlo ad aprire un file allegato .xls contenente un agente virale.

Il precedente allarme dell'Inps di Lecco: «Tentativo di truffa tramite phishing, non cliccate su quel link»

Il direttore dell'Inps provinciale, Raffaele Pece, ha inviato un'informativa in merito anche agli organi di stampa lecchesi, precisando: «L’oggetto dell’email, come il nome dell’allegato, può variare, per cui si invita a diffidare di tali comunicazioni, ignorando mail di cui non è possibile accertare l’origine (soprattutto quando richiedono l’apertura di un allegato o il click su un link) e a non aprire allegati dei quali non si è certi della provenienza».

Il phishing è un tipo di truffa effettuata su internet attraverso la quale un malintenzionato cerca di ingannare la vittima convincendola a fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso, fingendosi un ente affidabile in una comunicazione digitale. Già nello scorso mese di agosto la direzione provinciale dell'Inps aveva segnalato tentativi di truffa dello stesso tipo tramite il web.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento