rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Dervio / Via Monastero

"L'uomo scappato dai vigili e precipitato era sotto effetto di alcol e droga"

La denuncia del sindaco di Dervio Stefano Cassinelli dopo lo sconcertante episodio di giovedì in paese. "Intensificheremo i controlli, questi soggetti sono un potenziale pericolo per la comunità"

"L'uomo scappato alla vista degli agenti di Polizia locale giovedì pomeriggio ha agito sotto effetto di droga e stupefacenti. Per questo è fuggito via con grande velocità e forse proprio per questo è caduto, procurandosi un grave trauma cranico".

Emergono dettagli su quanto accaduto ventinquattro ore fa nei pressi della stazione di Dervio. A fornirli è il sindaco del paese lariano, Stefano Cassinelli. Il giovane marocchino, che appena avvistata la pattuglia dei vigili è fuggito causando il relativo inseguimento e picchiando violentemente la testa dopo una rovinosa caduta, è stato trasportato all'ospedale di Gravedona, dove si trova tutt'ora in attesa di dimissioni. Giovedì, una volta giunto al nosocomio, e con ogni probabilità sempre per via dell'alterazione da sostanze, ha dato in escandescenze inveendo contro il personale medico.

"Subito vertice con prefetto e assessore regionale"

"Il soggetto vanta diversi decreti di espulsione e attende di essere dimesso, poi si spera che venga rimpatriato - spiega Cassinelli - Aveva una forte intossicazione etilica e da cocaina. I medici pensano che il coma (da cui si è presto ripreso, ndr), oltre al trauma cranico, fosse dovuto anche al mix di sostanze assunto. Avere in stazione un soggetto così rappresenta una minaccia per il paese e la popolazione, per cui il lavoro svolto dalla Polizia locale su iniziativa varata da Regione Lombardia e Prefettura di Lecco sortisce i suoi effetti. Io giovedì ho parlato subito con il prefetto Castrese De Rosa e con l'assessore regionale alla Sicurezza Raffaele De Corato, avendo assistito all'intera scena. Se qualcuno scappa alla vista di una divisa è giusto che venga inseguito per essere identificato, perché c'è qualcosa che non va. Intensificheremo i controlli, li riteniamo fondamentali. Ringrazio ancora gli agenti della Polizia locale, che non esitano a fare il loro lavoro mettendo a rischio se stessi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'uomo scappato dai vigili e precipitato era sotto effetto di alcol e droga"

LeccoToday è in caricamento