Cronaca

Inseguimento con schianto: 8 mesi di reclusione al fuggitivo

In carcere, per resistenza a pubblico ufficiale, Luca Casoli, 27 anni di Sirtori

Si è concluso con un incidente stradale ed un arresto il concitato inseguimento che - nella serata di venerdì 4 novembre - ha "animato" le strade della Brianza oggionese. In manette, per resistenza a pubblico ufficiale, Luca Casoli, 27 anni di Sirtori.

I fatti. Erano le ore 18.30 quando una pattuglia dei carabinieri ha notato - nel parcheggio del centro commerciale "Al Laghetto" di Dolzago - una Ford Fiesta che, alla vista dei militari, ha eseguito una repentina retromarcia, per sottrarsi al controllo.

Ha, così, preso il via - lungo la Super 36 - la caccia al fuggitivo, conclusasi - nei pressi di Bosisio Parini - quando la Ford Fiesta si è violentemente scontrata contro una Toyota Yaris condotta da una 54enne di Oggiono, finita fuori strada.

Il Casoli ha - quindi - proseguito a piedi, nei boschi, per essere raggiunto dai militari pochi metri dopo.

La fuga perchè sprovvisto di patente, revocatagli, è costata al giovane 8 mesi di reclusione; così ha stabilito il giudice che - con rito direttissimo - lo ha condannato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento con schianto: 8 mesi di reclusione al fuggitivo

LeccoToday è in caricamento