rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
In fuga / Centro storico / Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga

Sperona l'auto dei carabinieri e si dà alla fuga: preso e arrestato

Succede in Brianza, lungo la Strada Statale 36: protagonista un 21enne

Una folle fuga per le strade della Brianza, iniziata con lo speronamento di un'auto dei carabinieri che viaggiava nella direzione opposto. E poi il "via" a un inseguimento che, partito da Briosco, crocevia brianzolo, si è dilungato lungo la Strada Statale 36, con la Valassina che è rimasta bloccata per ore. Il fatto è avvenuto nella mattinata di martedì 31 maggio, in Brianza, riferito dai colleghi di MonzaToday.it.

Il folle inseguimento

Secondo quanto ricostruito dal comando provinciale dei carabinieri intorno alle 12, mentre una pattuglia dell'Arma della stazione di Giussano era impegnata in un servizio di pattugliamento, all'altezza di via XXIV Maggio, nella frazione Capriano di Briosco, i carabinieri hanno notato un'auto arrivare dalla direzione opposta e puntare la Subaru d'ordinanza. La vettura, una Bmw serie 1, ha invaso la corsia e ha cercato di speronare i militari a bordo del veicolo che hanno però sterzato finendo sul margine destro della strada per evitare l’impatto.

La pattuglia si è lanciata all'inseguimento della Bmw che nel frattempo è scappata via a forte velocità. La corsa è prosgeuita in Valassina, lungo le corsie in direzione Milano dove, all'altezza dell'uscita della frazione Fornaci di Briosco, l'auto in fuga ha speronato la fiancata destra della Subaru dell’Arma. E l'inseguimento è proseguito per diversi chilometri fino a che, dopo diversi tentativi di speronamento e impatti, gli airbag della Bmw sono esplosi, costringendo i due uomini a bordo a fermarsi. La pattuglia dell'Arma intanto aveva già bloccato loro la strada: mentre il passeggero è riuscito ad abbandonare il mezzo e a scappare via, il conducente è stato raggiunto mentre tentava di fuggire a piedi ed è stato bloccato e fermato.

L'arresto

Si tratta di un ragazzo di 21 anni, di origine marocchina, senza precedenti: è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso le indagini per rintracciare e identificare il complice. Martedì mattina lungo la superstrada si sono registrati pesanti disagi, con il tratto rimasto a lungo bloccato in seguito al massiccio intervento di forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sperona l'auto dei carabinieri e si dà alla fuga: preso e arrestato

LeccoToday è in caricamento