menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto senza patente, forzano un posto di blocco: inseguimento a folle velocità sulla Statale 36

Da Cinisello Balsamo, i due giovani sono arrivati fino a Lecco con la volante alle calcagna, e hanno cercato di tornare indietro, ma sono stati fermati a Lissone

Da Cinisello Balsamo a Lecco a tutta velocità, e (quasi) ritorno: folle inseguimento sulla Statale 36 nella notte di domenica 24 gennaio, con gli agenti della polizia lanciati a sirene spiegate dietro una Fiat Punto.

In fuga due giovani di origine albanese di 21 e 20 anni, che a Cinisello hanno forzato un posto di blocco: anziché fermarsi all'alt degli agenti, hanno ingranato la marcia e imboccato la Valassina, decisi a far perdere le loro tracce.

Vedendoli fuggire, i poliziotti sono scattati dietro di loro a sirene spiegate, in una folle corsa che è arrivata fino a Lecco: dal capoluogo i due fuggitivi hanno invertito la marcia e sono  tornati indietro, con la volante alle calcagna, ma la corsa si è interrotta a Lissone. Incalzati dagli agenti, hanno imboccato una strada senza uscita e si sono dovuti arrendere.

Durante le procedure di identificazione, il giovane al volante avrebbe affermato di essere fuggito al posto di blocco perché non in possesso della patente di guida, mentre il passeggero sarebbe risultato irregolare sul territorio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento