Ubriaco insulta e colpisce uno dei poliziotti intervenuti per sedare una lite: denunciato

I fatti sono avvenuti in centro Lecco. Durante altri controlli sul territorio gli agenti hanno poi scoperto un uomo in possesso di arnesi da scasso

Accesa lite in centro Lecco: la Polizia interviene e uno dei presenti, sotto gli effetti dell'alcol, insulta e colpisce uno degli agenti. Il fatto di cronaca è accaduto ieri mattina, martedì 4 agosto. Un equipaggio della Squadra Volanti, durante un servizio di controllo del territorio in Piazza Garibaldi è stato avvicinato da alcuni passanti preoccupati per un’accesa lite in corso tra alcune persone poco distanti.

Immediato l'intervento: al loro arrivo, gli agenti hanno trovato un uomo in palese stato di ubriachezza intento a proferire gravi minacce nei confronti di un altro soggetto. Alla richiesta di esibizione dei documenti l’uomo, in forte stato di agitazione, ha risposto inveendo con frasi ingiuriose e minacciose nei confronti dei poliziotti, colpendone poi uno al braccio.

Ruba una bici e chiede soldi per la restituzione

Condotto in Questura, il soggetto è stato così identificato: si tratta di F.C., 48enne italiano, residente a Milano, con vari precedenti penali a suo carico per reati contro il patrimonio e contro la persona. L’uomo è stato così denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di minacce gravi, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, nonché sanzionato per lo stato di manifesta ubriachezza in cui si trovava. In considerazione della riscontrata pericolosità sociale del soggetto, lo stesso è stato inoltre allontanato per tre anni dal territorio comunale con Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore di Lecco.

Due denunciati e tre fogli di via del Questore

Nella giornata di oggi, mercoledì 5 agosto, il Questore ha poi emesso altri due Fogli di Via Obbligatori dal Comune di Lecco rispettivamente della durata di uno e tre anni a carico di due soggetti ritenuti socialmente pericolosi.

In particolare il primo, un 34enne di nazionalità spagnola, residente nel bergamasco, è stato controllato dai poliziotti della Squadra Volanti mentre si aggirava con fare sospetto nelle vie del centro storico lecchese in compagnia di altri quattro pregiudicati e tossicodipendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo, un 46enne italiano, residente in provincia di Monza-Brianza, sottoposto a verifica dagli agenti della Squadra Mobile, è stato invece denunciato per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, in quanto si aggirava con fare furtivo nei pressi di alcuni obiettivi sensibili del centro cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Omicidio di Olginate: dopo otto giorni, Stefano Valsecchi si è costituito

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento