Intossicazione etilica a Nibionno, ennesimo caso di aprile

Uscita a vuoto per gli operatori di soccorso. Questo mese una ventina di episodi con chiamata al 112, di cui 14 conclusi con trasporto in ospedale

Ancora un caso di intossicazione etilica che costringe i soccorritori del 118 a uscire e, come spesso accade, a vuoto. È accaduto questa notte intorno alle 2 a Nibionno, in località nuovo Molino.

Dopo la chiamata al numero per le emergenze, Areu ha inviato sul posto un'ambulanza della Sos Lurago d'Erba per soccorrere una persona che, però, avrebbe rifiutato il trasporto in ospedale.

Ubriaco in stazione a metà mattina

Non è certo una novità, ma questa situazione impegna gli operatori del soccorso alla pari di incidenti e malori. Soltanto ad aprile la "contabilità" dei casi di intossicazione etilica è spaventosa e annovera una ventina di episodi con chiamata al 112, di cui 14 accertati con trasporto in ospedale. Una vera e propria emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Viale Adamello: investimento mortale, uccisa una persona di sessant'anni

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Mapello: tragedia sui binari, uomo muore dopo esser stato investito dal treno

  • Scomparso 25enne residente nel Lecchese, attivate le ricerche

  • Statale 36: incidente in galleria, mezzi in rallentamento anche sulla Provinciale

Torna su
LeccoToday è in caricamento