menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

Caso di intossicazione collettiva in un'abitazione privata, con effetti gastroenterici. La comunicazione di Areu: «Verranno collocati negli ospedali del territorio»

Ci sarebbe un'intossicazione da funghi all'origine del maxi intervento di soccorso che nel pomeriggio di oggi, domenica, è andato in scena in Valsassina. Le notizie, al momento, sono ancora piuttosto frammentarie.

Soccorso alpino, appello ai "fungiatt" per evitare cadute

Da quanto si è potuto apprendere, a mostrare i segni dell'intossicazione, con effetti gastroenterici, sarebbero dodici persone dopo un pranzo svoltosi in un'abitazione privata a Barzio. Areu ha comunicato che gli effetti non sarebbero gravi e che i coinvolti «verranno portati negli ospedali del territorio».

(Ulteriori informazioni appena disponibili)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento