Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

Caso di intossicazione collettiva in un'abitazione privata, con effetti gastroenterici. La comunicazione di Areu: «Verranno collocati negli ospedali del territorio»

(Foto di repertorio)

Ci sarebbe un'intossicazione da funghi all'origine del maxi intervento di soccorso che nel pomeriggio di oggi, domenica, è andato in scena in Valsassina. Le notizie, al momento, sono ancora piuttosto frammentarie.

Soccorso alpino, appello ai "fungiatt" per evitare cadute

Da quanto si è potuto apprendere, a mostrare i segni dell'intossicazione, con effetti gastroenterici, sarebbero dodici persone dopo un pranzo svoltosi in un'abitazione privata a Barzio. Areu ha comunicato che gli effetti non sarebbero gravi e che i coinvolti «verranno portati negli ospedali del territorio».

(Ulteriori informazioni appena disponibili)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

  • Maltempo: in arrivo un nuovo peggioramento, prolungata l'allerta meteo regionale

Torna su
LeccoToday è in caricamento