menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Invasione di cimici nel Lecchese: i rimedi per "difendersi" dagli insetti

Si tratta di "Halyomorpha halys", specie originaria di Cina, Giappone e Taiwan

Le segnalazioni si moltiplicano: le cimici hanno "invaso" la Lombardia, che sta facendo i conti con miliardi di esemplari di Halyomorpha halys, insetto originario di Cina, Giappone e Taiwan.

Si tratta di una specie arrivata in Italia nel 2012 e che - in soli 4 anni - senza che "nemici naturali" la fermassero, è proliferata causando danni alle coltivazioni di frutta, mais, vite e ortaggi; rimanendo, però, innocua per gli esseri umani.

LE CAUSE - Il repetino cambio di temperatura ha causato la migrazione delle cimici, che per salvarsi hanno lasciato alberi e campi, ormai inospitali, e si sono dirette verso i centri abitati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento