menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuggì investendo due finanzieri con l'auto: in carcere spacciatore

Protagonista dello sconcertante episodio H.A., 36enne di nazionalità marocchina. Nei suoi confronti accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Si era rifiutato di scendere dall'auto, speronando l'auto della Guardia di Finanza per darsi alla fuga. Due militari, nell'occasione, erano rimasti feriti e si erano visti costretti a fare uso delle armi per bloccare lo spacciatore.

H.A., 36enne marocchino, è finito dietro le sbarre questa mattina. Le Fiamme gialle del Comando di Lecco hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti.

L'aggressione e la fuga

Lo sconcertante episodio era accaduto il 24 novembre 2017 a Lecco durante un controllo antidroga. Subito la Procura aveva aperto un fascicolo, le indagini erano state condotte dalla Finanza in cooperazione con la Questura di Lecco, portando così all'individuazione di H.A, già noto alle forze dell'ordine per numerosi e analoghi precedenti.

Nei suoi confronti le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Il provvedimento di custodia cautelare è stato emesso dal Gip Paolo Salvatore su specifica richiesta del Pm. L'arresto del pericoloso malvivente è avvenuto grazie all'appoggio dei Carabinieri, a testimonianza della forte sinergia tra forze dell'ordine e autorità giudiziaria nel contrasto alle attività criminali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento