Cronaca Piazza Armando Diaz, 1

Investimenti e furto a Lecco: rintracciati i responsabili grazie alle telecamere

Il comando di Polizia locale cittadino ha visionato i filmati delle videocamere di sorveglianza territoriale e grazie a essi ha individuato le targhe dei veicoli utilizzati

La centrale con le immagini di videosorveglianza (foto di repertorio)

Le telecamere che "leggono" le targhe delle auto incastrano i responsabili di due investimenti e di un furto commessi in città.

Tecnologia e intelligenza operativa: grazie a questo connubio vincente, il corpo di Polizia locale del Comune di Lecco - da tempo interessato da un ampliamento e ammodernamento dei sistemi di videosorveglianza territoriale e di lettura delle targhe - è riuscito a risalire ai responsabili di due casi di investimento, omissione di soccorso e fuga e a un caso di furto verificatisi nel capoluogo nelle scorse settimane.

Vuole vendere centoventi paia di occhiali rubati su internet: giovane scoperto e denunciato

Il primo caso di investimento aveva riguardato una ragazza travolta da un'auto mentre era in sella al suo scooter in zona Bione: il responsabile non si era fermato. Partendo dal guscio in plastica dello specchietto retrovisore esterno rinvenuto nel luogo dell'incidente e attraverso l'analisi dei filmati prodotti dal sistema di lettura delle targhe, il personale dell'ufficio sinistri del comando di Polizia Locale ha potuto risalire al modello dell'auto,quindi al responsabile e procedere così con la denuncia.

Nel secondo caso si è trattato di un investimento di pedone nei pressi della stazione cittadina: anche qui il responsabile, che si era allontanato senza prestare soccorsi né rilasciare le proprie generalità, è stato rintracciato in un'ora dall'accaduto grazie all'utilizzo della tecnologia e all'analisi dei filmati condotta dalla Polizia locale.

Il caso di furto, invece, si era verificato in zona Rivabella: anche qui, grazie al sistema di videosorveglianza territoriale, i "ghisa" lecchesi hanno potuto identificare la targa del veicolo utilizzato per compiere il furto, risalire al responsabile e recuperare la refurtiva. Tutte le operazioni si sono sempre svolte sotto il coordinamento della Procura della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investimenti e furto a Lecco: rintracciati i responsabili grazie alle telecamere

LeccoToday è in caricamento