Strage di volpi sulla Provinciale a Ballabio, il sindaco agli automobilisti: «Andate piano»

L'ultimo episodio nella serata di sabato: un cucciolo è stato investito e ucciso mentre attraversava la strada. Vano l'intervento dei Vigili del fuoco. Alessandra Consonni: «Se si moderasse la velocità, specie di notte, in molti casi si farebbe in tempo a frenare»

(Foto di repertorio)

«Automobilisti andate piano, quella che si sta verificando è una strage di volpi». L'appello è stato lanciato dal sindaco di Ballabio Alessandra Consonni dopo l'ennesimo investimento verificatosi sulla Provinciale nel comune valsassinese, nella serata di sabato 25 aprile. Un cucciolo di volpe, infatti, è stato investito da un veicolo di passaggio, e nemmeno il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco, allertati da altri automobilisti di passaggio, è riuscito a salvarle la vita. 

Volpe ferita e gatti incastrati: doppio intervento dei pompieri per il salvataggio degli animali

«Una volpe è stata investita da una vettura sulla Provinciale, poco dopo il Centro di raccolta differenziata, ed era ancora viva - racconta Consonni - Sono andata sul posto mentre arrivava il veterinario ma la bestiola nel frattempo è morta. Era ancora un cucciolo. Purtroppo in quel punto, vicino all'agriturismo, è una vera strage di volpi. Percorro quella strada tutte le sere e ne ho trovate parecchie anch'io già morte».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Volpe cade in una cisterna di acqua piovana: salvata e liberata dai pompieri

In particolare, il sindaco ricorda un episodio toccante verificatosi qualche tempo fa. «Una sera una scena toccante. Una volpe morta in mezzo alla carreggiata e un'altra ferma sul ciglio della strada. Appena l'auto passava, la volpe si avvicinava a quella schiacciata, non voleva abbandonarla. Ho saputo anche di cerbiatti investiti e uccisi. Se gli automobilisti andassero più piano, specie di notte, in molti casi farebbero in tempo a frenare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento