menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Strage di volpi sulla Provinciale a Ballabio, il sindaco agli automobilisti: «Andate piano»

L'ultimo episodio nella serata di sabato: un cucciolo è stato investito e ucciso mentre attraversava la strada. Vano l'intervento dei Vigili del fuoco. Alessandra Consonni: «Se si moderasse la velocità, specie di notte, in molti casi si farebbe in tempo a frenare»

«Automobilisti andate piano, quella che si sta verificando è una strage di volpi». L'appello è stato lanciato dal sindaco di Ballabio Alessandra Consonni dopo l'ennesimo investimento verificatosi sulla Provinciale nel comune valsassinese, nella serata di sabato 25 aprile. Un cucciolo di volpe, infatti, è stato investito da un veicolo di passaggio, e nemmeno il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco, allertati da altri automobilisti di passaggio, è riuscito a salvarle la vita. 

Volpe ferita e gatti incastrati: doppio intervento dei pompieri per il salvataggio degli animali

«Una volpe è stata investita da una vettura sulla Provinciale, poco dopo il Centro di raccolta differenziata, ed era ancora viva - racconta Consonni - Sono andata sul posto mentre arrivava il veterinario ma la bestiola nel frattempo è morta. Era ancora un cucciolo. Purtroppo in quel punto, vicino all'agriturismo, è una vera strage di volpi. Percorro quella strada tutte le sere e ne ho trovate parecchie anch'io già morte».

Volpe cade in una cisterna di acqua piovana: salvata e liberata dai pompieri

In particolare, il sindaco ricorda un episodio toccante verificatosi qualche tempo fa. «Una sera una scena toccante. Una volpe morta in mezzo alla carreggiata e un'altra ferma sul ciglio della strada. Appena l'auto passava, la volpe si avvicinava a quella schiacciata, non voleva abbandonarla. Ho saputo anche di cerbiatti investiti e uccisi. Se gli automobilisti andassero più piano, specie di notte, in molti casi farebbero in tempo a frenare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione anti-covid, da giovedì possono prenotarsi 22mila lecchesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento