menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova tragedia sui binari: donna muore investita dal treno

L'episodio a metà pomeriggio nel territorio di Robbiate. Vittima una 41enne. Nessuna ipotesi esclusa, nemmeno il suicidio. La linea Bergamo-Carnate-Milano è nel caos

Nuova tragedia sulle linee ferroviarie lecchesi. A metà pomeriggio di oggi, intorno alle 16.30 a Robbiate, tra le stazioni di Paderno e Carnate sulla linea Bergamo-Carnate-Usmate, una donna di 41 anni è stata investita da un treno. Per lei, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. All'arrivo dei soccorritori (con l'ambulanza della Croce Bianca di Merate e un'automedica), infatti, era già deceduta.

Tragedia sui binari a Chiuso: 40enne perde la vita

Le forze dell'ordine sono al lavoro, insieme ai Vigili del fuoco e ai tecnici di Rfi, per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Al momento non è esclusa alcuna ipotesi, nemmeno il suicidio. Una scena purtroppo giù vissuta non più di due giorni fa, quando a Chiuso, in prossimità del vecchio passaggio a livello di Rivabella, ha perso la vita un 40enne di origine senegalese che viveva come clochard e volontario a Calolziocorte.

La tragedia ha paralizzato la linea Bergamo-Carnate-Usmate, sulla quale la circolazione è in crisi e sono annunciati ritardi e disagi notevoli per i pendolari. Questa la comunicazione diramata da Trenord sul proprio sito intorno alle 16.30:

A causa dell'investimento di una persona, avvenuto tra le stazioni di PADERNO ROBBIATE e CARNATE USMATE, e il conseguente intervento da parte delle Autorità competenti, i treni potranno subire ritardi di circa 60 minuti, variazioni di percorso o cancellazioni.

Prestare attenzione ai monitor e agli annunci in stazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento