Cronaca

"Io tifo positivo": educare attraverso lo sport

"Lo sport è un formidabile strumento di educazione" e "Io tifo positivo" lo ha confermato

Igor Cassina ha partecipato all'evento. Foto da NovaraToday.it

GRAN FINALE PER L’INIZIATIVA IO TIFO POSITIVO… NEL SEGNO DI CANDIDO

Nella mattina di mercoledì 9 aprile, con l’evento "gioco-tifo" a Missaglia, si è conclusa l’iniziativa "Io tifo positivo… nel segno di Candido", ideata da Comunità Nuova Onlus e sostenuta da Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comuni di Casatenovo, Cassago Brianza, Missaglia e Olginate.

Il progetto, finalizzato alla formazione di una cultura della “sportività” nei giovani attraverso azioni educative volte alla prevenzione del tifo violento, ha coinvolto sul territorio provinciale ragazzi e ragazze delle scuole primarie e secondarie di primo grado: 13 le classi che hanno partecipato con entusiasmo e vivacità.

Durante l’intero percorso, i ragazzi hanno potuto sperimentare la valenza educativa dello sport, riflettendo su aspetti fondamentali, quali la lealtà, il fair-play, la collaborazione attiva per il perseguimento dell’obiettivo comune, il rispetto dell’avversario e delle regole.

Gli incontri con i testimonial, campioni di sport e di vita, quali Igor Cassina (ginnastica), Benedetta Teruzzi (kickboxing) e Federico Villa (handbike), hanno consentito ai ragazzi di vivere esperienze ricche di contenuti e di stimoli per riflessioni.

“Lo sport è un formidabile strumento di educazione - sottolinea il consigliere delegato allo sport Francesca Colombo - e l’iniziativa "Io Tifo Positivo" ha confermato anche quest’anno di essere una preziosa opportunità di formazione ed educazione per i ragazzi. Abbiamo voluto concentrare il sostegno della provincia sulle iniziative che coinvolgono la scuola, consapevoli dell’importanza di percorsi formativi incisivi in un momento della crescita particolarmente importante. L'intento è quello di preparare i ragazzi ad affrontare, anche grazie a una mentalità sportiva positiva, le sfide della vita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io tifo positivo": educare attraverso lo sport

LeccoToday è in caricamento