menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il robot "Perseo" (foto ageotec.com)

Il robot "Perseo" (foto ageotec.com)

Continuano senza esiti le ricerche di Ion Costinel, disperso da cinque giorni

L'uomo è caduto nelle acque del lago, profonde 150 metri in quel punto, dopo lo scontro con una pilotina. Nelle ricerche è impiegato anche un sofisticato robot subacqueo.

Continuano senza esito le ricerche di Ion Costinel, il 47enne di Vimercate disperso dalla sera di sabato 16 agosto, quando, sul suo gommone, si è scontrato con una pilotina al largo del Moregallo, a Mandello.


A condurre le operazioni di ricerca sono i Carabinieri, aiutati dagli agenti del Roan della Guardia di finanza comasca e dai Vigili del fuoco che, per trovarlo in quel punto del lago profondo 150metri, stanno utilizzando anche un apposito robot, "Perseo", già impiegato a Lampedusa per recuperare i corpi di profughi dispersi nel tragico naufragio del 3 ottobre 2013.


La macchina, prodotta da un'azienda bolognese, è in grado di immergersi in profondità e recuperare oggetti tramite un braccio meccanico: se il corpo di Costinel dovesse, come ormai si teme, essere trovato sul fondo del lago, il robot potrebbe permettere ai pompieri di riportarlo in superficie.


Nel frattempo, le indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente avvenuto tra il gommone di Costinel e la pilotina con a bordo una famiglia lecchese, sembrano rilevare che l'incidente sia stato provocato proprio dal 47enne, che sarebbe finito contro l'altra imbarcazione. L'ipotesi è che al momento dello scontro, dovuto forse a un malore, Costinel sia caduto in acqua e annegato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento