menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Civate, al centro commerciale: indossano vestiti e tentano il furto

I fatti - nella mattinata di martedì 7 marzo - all'Iperal. In manette 3 persone

I carabinieri - martedì 7 marzo - hanno arrestato Renato Canzi, 31 anni, ed Elsa Carriero, 30 anni, di Cassago Brianza e Franco Buono, 45 anni di Oggiono, per il reato di furto aggravato.

I fatti, nel pomeriggio, al Centro Commerciale "Iperal" di Civate, dove i ladri, dopo aver indossato alcuni capi di abbigliamento, hanno oltrepassare le barriere antitaccheggio senza pagare.

I carabinieri, sul posto, hanno accertato che i vestiti rubati, per un valore complessivo di circa 160 euro, erano stati privati delle relative "placche antitaccheggio" e hanno, quindi, arrestato i malviventi.

In mattinata, i ladri sono stati condotti presso il Tribunale di Lecco, per il giudizio direttissimo. Il GIP, convalidandone il fermo, ha condannato Canzi a 10 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 600 euro, mentre Carriero e Buono sono stati condannati a 8 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 800 euro. Per tutti è stata decisa la misura degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento