Cronaca

Terrorismo, Abderrahim e la moglie restano in carcere

Il legale della coppia, mercoledì 11, aveva presentato la richiesta di scarcerazione

Abderrahim Moutaharrik e Salma Bencharki restano in carcere. Lo ha stabilito il Tribunale del Riesame di Milano, cui il legale della coppia, Francesco Pesce, aveva presentato - mercoledì 11 maggio - la richiesta di scarcerazione.

Il kickboxer e la moglie non potranno lasciare - quindi - la cella in cui sono detenuti, dal 28 aprile, con l'accusa di terrorismo internazionale.

Le motivazioni saranno rese note tra 45 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, Abderrahim e la moglie restano in carcere

LeccoToday è in caricamento