Cronaca

In bici da Bormio al Po: presentato l'Itinerario Cicloturistico dell'Adda

Al Politecnico di via Previati la preview del grande progetto

Oggi lunedì 20 Luglio alle ore 12.00 è stato ufficialmente presentato presso il Politecnico di via Previati il progetto "Itinerario Cicloturistico Adda", sponsorizzato dalla fondazione Cariplo e con la collaborazione del Polo lecchese del Politecnico di Milano.

L'introduzione del Presidente della Provincia di Lecco Polano sottolinea la valenza politica ed economica del progetto, ricordando come l'ecoturismo sia un settore già affermato a livello europeo ed in forte espansione anche in Italia. La sinergia tra gli enti coinvolti, tra cui oltre a Regione Lombardia e Fondazione Cariplo vi sono le cinque Province di Sondrio, Lecco, Monza Brianza, Lodi e Cremona, la Città Metropolitana di Milano e i numerosissimi Comuni interessati,  sarà di vitale importanza per la realizzazione del piano.

Dopo il breve intervento di Marco Boccioloni, Pro Rettore del Politecnico di Milano - Polo Territoriale di Lecco, atto a esprimere soddisfazione per l'interesse dimostrato da Lecco per la dimensione del turismo in vece del normale occhio al settore manifatturiero, viene offerta una panoramica sul ruolo assunto dal Politecnico nella pianificazione dell'Itinerario.

Due sono i dipartimenti interessati, il DICA (Dipartimento di Ingegneria civile ed ambientale) e il DAStU (Dipartimento Architettura e Studi urbani), che forniranno gli strumenti tecnologici necessari alla realizzazione di un'arteria viva sul territorio, in equilibrio tra sostenibilità e smartness.

Enrico Rossi prende parola per Fondazione Cariplo, auspicando il completamento del piano "Dorsale Vento" e spiegando come l'Itinerario porterà ad un incremento del cosiddetto turismo lento nella zona, il più remunerativo in termini economici. Inoltre la Fondazione si riserva di monitorare l'efficacia del progetto nel tempo, senza fermarsi all'impatto iniziale, garantendone la massima qualità.

Regione Lombardia annuncia un futuro bando tra i Comuni coinvolti per una raccolta fondi e cerca soluzioni per la gestione dell'area demaniale interessata dall'opera, per mezzo delle parole di Fausto Bertinotti.

In conclusione Fabio Valsecchi, Responsabile dei Servizi Protezione Civile – Trasporti e mobilità in Provincia, risponde alle domande dei giornalisti concernenti costi, scadenze e lunghezza del percorso: «Lo studio di fattibilità ha come termine ultimo Aprile 2016. In questi giorni si sta concludendo la definizione del tracciato, a partire da Settembre si cercheranno invece di risolvere le criticità legate alla collaborazione tra gli Enti. Il costo totale deve ancora essere definito nel dettaglio all'interno dello studio di fattibilità, all'oggi ci aspettiamo una cifra intorno ai 215 mila euro, di cui 134 200 forniti da Cariplo. Il percorso si svolge su 300 km circa, di cui 115 km in Provincia di Sondrio e 75 km in quella di Lecco»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bici da Bormio al Po: presentato l'Itinerario Cicloturistico dell'Adda

LeccoToday è in caricamento