rotate-mobile
Cronaca

La Genghis's Panda è pronta per la partenza di Budapest: l'avventura di due giovani lecchesi

Dall'Europa alla Mongolia su una vecchia Fiat Panda, "la Panda per ora regge bene, e in realtà si sta anche comodi"

Manca davvero poco all'avventura della vita per Marzio Invernizzi, Lorenzo Biraghi e Leonardo Caprio, tre giovani lombardi (Marzio e Lorenzo sono lecchesi, Leonardo milanese, ndr) che dopo aver messo a punto la Ghenghi's Panda parteciperanno al Mongol Rally 2016evento internazionale di beneficenza lungo la bellezza di 15mila chilometri.

«Finalmente, dopo mesi di feste e di lavori di preparazione, il team Genghs's Panda è lieto di annunciare che si è tolto dai piedi e se ne va veramente in Mongolia!»

Attraverseranno 15 paesi per un totale di circa 15000 km e più di 90° di longitudine: tutto questo a bordo di una Panda 900! L'impresa non sarà facile e il Fato sarà la variabile principale, basti vedere l'ultima novella della Turchia, ma hanno deciso di intraprendere questa impresa proprio per questo motivo.

«Vogliamo cogliere l'occasione per ringraziare chi ha reso possibile tutto questo: tutti gli sponsor, tutti i fornitori che ci hanno aiutato, chi è passato a una delle feste, chi ha preso una delle nostre magliette e tutti quelli che ci hanno fatto un "in bocca al lupo"!»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Genghis's Panda è pronta per la partenza di Budapest: l'avventura di due giovani lecchesi

LeccoToday è in caricamento