menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il muro e la cassaforte spaccati, sotto altre immagini del colpo.

Il muro e la cassaforte spaccati, sotto altre immagini del colpo.

Ladri in azione in Valle San Martino: spaccato un muro a picconate per rubare anche dalla cassaforte

Il blitz nel tardo pomeriggio a Torre De' Busi. Appena rientrata, dopo due giorni di assenza, la padrona di casa ha trovato i locali sottosopra. Portati via denaro e gioielli

«La cosa peggiore è stato vedere la mia casa sottosopra, sapere che sono entrati e hanno fatto razzìa tra le mie cose. E poi i danni, davvero consistenti. Hanno perfino trovato e spaccato la cassaforte incassata in una parete. Non saprei cos'altro dire...». Desolazione e rabbia sono i comprensibili sentimenti che trapelano dalle parole della sessantenne di Torre De' Busi vittima di uno dei furti messi a segno nei giorni scorsi in valle San Martino.

La donna abita in via Roma a Torre e quando domenica ha fatto rientro a casa dopo due giornate di assenza ha trovato la terribile sorpresa: finestra spaccata e locali messi a soqquadro da alcuni malviventi che hanno rubato denaro e gioielli. Un bottino ancora in via di quantificazione, ma senza dubbio consistente.

I ladri hanno fatto razzìa non solo in armadi e cassetti, ma hanno addirittura preso a mazzate un muro dove era incassata la cassaforte, aprendo e "ripulendo" anch'essa dei beni di valore che la sessantenne teneva chiusi all'interno. I ladri avrebbero rubato i picconi (ben visibili nella foto di apertura) da un'abitazione vicina per poi entrare e spaccare il muro. Impressionanti le immagini del raid.

Furti in case e negozi, i dati nel Lecchese

La donna ha denunciato il fatto ai Carabinieri di Zogno, competenti per il territorio comunale di Torre De' Busi ora sotto la provincia di Bergamo, che hanno subito avviato le indagini per cercare di individuare i responsabili. Stando alle prime ipotesi i malviventi sarebbero saliti, arrampicandosi su un pluviale, al balcone al secondo piano dell'edificio. Dopo aver spaccato la finestra e forzato la serratura sono entrati nell'abitazione. Il furto sarebbe stato compiuto in orario tardo pomeridiano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento