rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Colico / Via Fumiarga, 43l

Anziano e figlia sorpresi in casa dai malviventi e massacrati di botte

Drammatica rapina a Laghetto di Colico: aggrediti da due individui armati di pistola giocattolo il proprietario 88enne e una 52enne finita in ospedale

Tentativo di furto, forse una vera e propria rapina, in casa sfocia in una violenta aggressione: le vittime, un anziano papà e la figlia, subiscono ferite e traumi, tanto che la donna finisce in ospedale.

Il drammatico episodio è accaduto nella tarda mattinata di oggi, giovedì, a Colico, in una piccola abitazione in Via Posallo, zona periferica della frazione di Laghetto.

Due malviventi, a volto travisato e con una pistola giocattolo in mano, hanno tentato il colpo penetrando all'interno della casa, aggredendo il proprietario di casa, un 87enne, e la figlia di 52 anni che in quel momento si era recata a trovarlo e aveva tentato di difenderlo. Padre e figlia sono stati brutalmente picchiati e immobilizzati col nastro adesivo per cercare denaro e beni di valore.

Furti e aggressioni: rintracciato e arrestato dai Carabinieri

Una volta fuggiti i malviventi, è scattato l'allarme. Sul posto si sono portati i Carabinieri della locale stazione e le forze di soccorso: un'ambulanza della Croce rossa di Colico e una del Soccorso Bellanese, oltre a un'automedica dell'Aat Lecco. La 52enne ha rimediato un brutto trama facciale e una spalla, ed è stata trasportata all'ospedale di Gravedona, mentre l'anziano, con un trauma alla testa, ha rifiutato il trasporto.

Sull'accaduto indagano i Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco coordinati dalla locale Autorità Giudiziaria. I malviventi sono scappati dall'abitazione dell'88enne prelevando soltanto le chiavi di casa e dell'auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano e figlia sorpresi in casa dai malviventi e massacrati di botte

LeccoToday è in caricamento