Ladri in azione in pieno giorno a Calolzio: «Sono fuggiti appena hanno sentito rientrare mia sorella»

La testimonianza di Claudia Valsecchi da Rossino. Episodi analoghi segnalati anche a Olginate

Allarme furti a Calolziocorte e Olginate. Ieri pomeriggio alcuni ignoti sono entrati in azione nella frazione collinare di Rossino, spaccando porte e vetri di un'abitazione di via Don Minzoni poi messa a soqquadro nel tentativo di arraffare oggetti e beni preziosi. In quel momento i proprietari non erano in casa.

«Prima hanno scardinato l'ingresso dalla parte del giardino, poi hanno rotto la porta a vetri della taverna al piano strada - racconta Claudia Valsecchi, ex Consigliere comunale, la cui casa è stata presa di mira dai ladri - Una volta all'interno hanno aperto armadi e cassetti togliendo i quadri dal muro. Poi credo che l'arrivo di mia sorella intorno alle 15 li abbia fatti desistere dall'azione e fuggire. Non sono così riusciti a rubare nulla».

Arrestata coppia di ladri molto attiva nel Lecchese

Sempre nel pomeriggio di ieri alcuni malviventi sono entrati in azione anche nella vicina Olginate. Su un gruppo Facebook del paese, V.A. ha segnalato l'irruzione dei ladri nella propria abitazione in via Albegno, anche qui sono stati rotti vetri e persiane. In quel momento in casa non c'era nessuno. Nel caso di movimenti sospetti è bene allertare subito le forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Titolare senza mascherina, clienti all'interno: chiuso bar di Oliveto Lario

Torna su
LeccoToday è in caricamento