rotate-mobile
Cronaca Casatenovo

Presi dopo il furto in abitazione e un movimentato inseguimento: convalidati gli arresti

Il colpo messo a segno a Casatenovo. Poi il salvataggio sotto il Ponte di Paderno e gli arresti. Si tratta di due pluripregiudicati di 36 e 37 anni

Convalidato l'arresto dei due ladri, autori di un ingente furto in Brianza, che si erano lanciati sotto il ponte di Paderno per fuggire ai carabinieri. Gli uomini erano stati salvati grazie anche all'intervento dei vigili del Fuoco, e poi arrestati. Nella giornata di ieri il GIP del Tribunale di Lecco ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere nei loro confronti: si tratta di D.A., 36enne domiciliato ad Asti, e di G.F.C., 37enne torinese, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio.

pompieri paderno d'adda 29 aprile 20221-2-2-3

I due erano stati appunto arrestati nel pomeriggio del 29 aprile scorso in Paderno d’Adda dai militari di Merate dopo un rocambolesco inseguimento, terminato nei pressi di un dirupo sul fiume Adda vicino al Ponte di San Michele.

I due, intercettati dai militari in borghese, dopo aver effettuato un ingente furto in un appartamento di Casatenovo, si erano dati alla fuga in sella ad una moto su cui era stata applicata una targa contraffatta. Nella disponibilità degli arrestati sono stati rinvenuti numerosi oggetti da scasso, tra cui un flessibile tascabile, due radio scanner e parte della refurtiva, restituita al legittimo proprietario. 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi dopo il furto in abitazione e un movimentato inseguimento: convalidati gli arresti

LeccoToday è in caricamento