Cronaca

Alla Mostra dell'artigianato previsti oltre quarantamila visitatori

La kermesse dedicata al "fare con cura" partirà il 24 ottobre

Visitatori alla Mostra dell'artigianato 2014 (foto Lariofiere)

Torna come ogni anno la Mostra dell'artigianato a Lariofiere, giunta all'edizione numero 42: dal 24 ottobre al primo novembre 2015 le eccelleze italiane saranno in mostra a Erba (Co), dall’arredamento al tessile, dal benessere all’alimentare.

Focus della manifestazione è il "fare con cura" del mondo artigiano, punto di forza che diventa alterntiva alla filiera produttiva standardizzata. Grazie ad un dialogo intergenerazionale mai interrotto e ad un know-how che, coltivato in decenni di esperienza, cresce esponenzialmente in virtù di una concorrenza su scala internazionale, le imprese artigiane possono oggi contare sulla qualità dei loro processi di lavorazione e sulla capacità di creare un oggetto unico e irripetibile. 

«Come organizzatori di questa storica manifestazione, giunta ormai alla sua 42^ edizione, desideriamo sostenere e promuovere un settore che ha saputo reagire con coraggio e intelligenza alla crisi economica degli ultimi anni – dichiara Giovanni Ciceri, Presidente di Lariofiere - Con i suoi 40.000 visitatori, provenienti da tutta la Lombardia, la Mostra dell’Artigianato rappresenta un’opportunità importante per tutte quelle realtà produttive che fanno della realizzazione “su misura” e dell’attenzione al dettaglio la loro carta vincente».

«A partire dalla scorsa edizione abbiamo lavorato sul rinnovamento della veste estetica della Mostra dell’Artigianato, puntando sempre più sulla qualità del prodotto artigiano – aggiunge Maruska Nava, Presidente del Comitato organizzatore -. I numerosi consensi arrivati sia dagli espositori che dai visitatori sono la dimostrazione che siamo sulla buona strada».

«La Mostra dell’Artigianato - sottolinea Daniele Riva, presidente di Confartigianato Imprese Lecco - si conferma negli anni una vetrina privilegiata in grado di accendere i riflettori sulle capacità creative di un mondo artigiano che, nonostante le difficoltà del mercato, non si dà per vinto e cerca sempre nuove strade per eccellere, inventando prodotti innovativi e guardando all’estero. I giorni della Mostra rappresentano un’opportunità concreta e immediata di coltivare la competitività delle imprese, presentandosi al pubblico e confrontandosi con i colleghi in una cornice di eventi culturali e appuntamenti che anche nell’edizione 2015 si annunciano molto stimolanti. Il grande merito di questa manifestazione è la capacità di valorizzare l’artigianato mettendo al centro le sue qualità di estro, passione e talento, trasmettendo quei valori profondi che sono alla base del nostro lavoro».

«L’artigianato lombardo sta resistendo alla crisi grazie alla sua propensione al rinnovamento, che si accompagna ad un’offerta di assoluta qualità – dichiara Roberto Galli, vicepresidente di Lariofiere - Le imprese artigiane hanno accolto con favore le opportunità offerte dalle moderne tecnologie e proprio per questo sono sempre più competitive. Nella prossima edizione, la Mostra dell’Artigianato porterà avanti il claim “fare con cura”, valorizzando il know-how di quelle realtà produttive in grado di realizzare ancora un "prodotto su misura"»

«È questa una nuova occasione -  sottolinea il Presidente di Confartigianato Como Marco Galimberti - in cui il valore del “saper fare” viene dimostrato concretamente attraverso i prodotti che gli stessi artigiani presenteranno alla 42^ edizione della Mostra. Abilità e qualità dei manufatti e dei servizi che hanno reso unico ed invidiato in tutto il mondo il nostro made in Italy, che ha contribuito a sostenere l’economia nei momenti più difficili, tenendo alto il prestigio della produzione italiana e garantendo l’occupazione».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Mostra dell'artigianato previsti oltre quarantamila visitatori

LeccoToday è in caricamento