Lavori in corso a Lecco, il comune: "Interventi di somma urgenza"

Da Palazzo Bovara arriva la risposta a chi li aveva definiti rumorosi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Buongiorno a tutti,
a fronte degli interventi apparsi sulle testate giornalistiche locali, è opportuno mettere in evidenza quanto segue.

Il servizio lavori pubblici e manutenzioni del Comune di Lecco sta facendo eseguire dei lavori in alcuni edifici di proprietà comunale, compreso Palazzo Bovara, per rimuovere con urgenza alcune situazioni che possano mettere a rischio l’incolumità dei dipendenti comunali e degli utenti dei servizi.

Si tratta di lavori che, alla luce di alcuni recenti accadimenti, sono stati ordinati nel pieno rispetto delle vigenti normative e sono in fase di esecuzione. Il procedimento avviato comprende anche l’obbligo dei professionisti che seguono i lavori, e delle imprese affidatarie dei medesimi, di eseguirli anche in giornate prefestive e festive e in orario notturno, se necessario, ponendo sempre in essere le protezioni adeguate a garantire le condizioni di sicurezza ai dipendenti comunali e agli utenti dei servizi.

L’amministrazione comunale non teme alcun intervento, autonomo o indotto da rappresentanti dei dipendenti comunali, che provenga da una o tutte le autorità competenti alla vigilanza; sarebbe anzi ben lieta che le proprie convinzioni sulla questione fossero verificate da tali autorità. Al riguardo la stessa precisa che gli atti e i provvedimenti adottati sono stati oggetto già di trasmissione all’ANAC e all’Osservatorio dei lavori pubblici, così come peraltro previsto dalle stesse norme cui si è fatto riferimento per ordinare i lavori in questione.

Una nota del Segretario generale del 16 agosto, indirizzata ai Consiglieri comunali che nei giorni 12 e 16 agosto avevano fatto richiesta di accesso agli atti di questo procedimento, ha rammentato infine agli stessi come i Consiglieri comunali abbiano la piena facoltà di esercitare in qualsiasi momento questo diritto presso gli uffici interessati, senza alcun preavviso e senza altre particolari formalità se non la richiesta verbale di ottenerne copia per gli usi connessi all’incarico ricoperto, compreso quello del controllo sull’attività dell’amministrazione comunale.

Torna su
LeccoToday è in caricamento