Acquazzone su Lecco, il Sindaco fa la conta dei danni

La nota di Virginio Brivio. "I tecnici stanno monitorando la situazione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

I danni causati dal maltempo sono stati molteplici e hanno riguardato proprietà private e pubbliche. Si sono verificati smottamenti e in alcuni punti gli argini dei fiumi non hanno contenuto il flusso d'acqua reso eccezionale dalle forti precipitazioni; la criticità maggiore si è verificata in via Movedo a Bonacina, dove si è resa necessaria anche un'ordinanza di sgombero, che ha tuttavia coinvolto una sola persona, e il conseguente ripristino dell'argine del torrente, che è ancora in corso.

Gli interventi degli addetti ai lavori sono proseguiti fino a oltre la mezzanotte di ieri e sono ripartiti questa mattina, mentre anche gli agenti della polizia locale sono stati impiegati nella gestione della viabilità cittadina compromessa dal maltempo.

I palazzi comunali e le scuole, eccezion fatta par la scuola primaria di Belledo, la cui copertura è stata parzialmente compromessa, non hanno subito gravi danni, questo anche grazie ai sistematici interventi di manutenzioni straordinaria programmata e ai lavori di somma urgenza realizzati in questi mesi.

Ad ogni modo i tecnici dei lavori pubblici, coordinati dall'architetto Andrea Pozzi, stanno continuando il monitoraggio tecnico sulle strutture interessate.

Virginio Brivio

Torna su
LeccoToday è in caricamento