Addetti, vigilantes, luci e telecamere: piano per la sicurezza all'Orsa Maggiore

Le norme di prevenzione sono state concordate in un recente incontro tra il questore di Lecco e il titolare della nota discoteca. Verranno completate settimana prossima

All'Orsa Maggiore scatta il piano per incrementare il livello di sicurezza ed evitare liti, diverbi e risse che negli ultimi tempi si sono verificati all'esterno della discoteca e nell'ampio parcheggio libero adiacente.

Le norme di prevenzione sono state concordate in un recente incontro tra il questore di Lecco Filippo Guglielmino e il titolare della nota discoteca, Carlo Sormani. Una collaborazione tra pubblico e privato che tende ad attribuire - hanno spiegato dalla Questura di Lecco - responsabilità ad ampio raggio agli organizzatori di eventi, spettacoli e altre iniziative, in appoggio a quelle in carico alle forze dell'ordine per i controlli e l'intervento in caso di reati.

Nottata violenta in discoteca, 18enne in ospedale

Cosa cambierà? Sarà garantito un numero congruo di addetti ai servizi di controllo nei locali, professionalmente formati e iscritti in un apposito albo prefettizio, già presenti all'Orsa durante le serate di maggiore afflusso. L'illuminazione esterna verrà potenziata così da non lasciare zone buie, verranno installate ulteriori telecamere nel parcheggio. All'esterno del locale saranno impiegate due guardie giurate dell'istituto di vigilanza Sicuritalia in orario serale e notturno.

Quando entreranno in funzione le nuove misure? Sono già scattate e «verranno completate», spiegano dalla Questura, la prossima settimana, «allo scopo di garantire un buon livello di prevenzione, che consenta il libero accesso a un luogo di divertimento, frequentato da un pubblico trasversalmente appartenente a varie fasce d'età, senza lasciare al contempo "zone franche" o peggio "terra di nessuno" nelle immediate vicinanze».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

  • Classe prima a rischio, prof e genitori in assemblea: «Salvate il Liceo Scientifico di Calolzio»

Torna su
LeccoToday è in caricamento