menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il gruppo dei premiati

Il gruppo dei premiati

Airoldi e Muzzi: celebrato il rito della Riconoscenza

Alla casa di riposo del capoluogo Airoldi & Muzzi una domenica, quella scorsa, si è celebrata la festa de la Riconoscenza.

Per gli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi questa giornata è ormai divenuta una tradizione consolidata. Da alcuni  anni ormai la Festa Patronale ha assunto un significato ancora più  profondo e  particolare.

Infatti in occasione della Festa di S. Caterina,  dopo la messa nella piccola  chiesetta  presieduta da Mons.Giuseppe Locatelli, già Vicario Episcopale della Zona di Monza, animata dal coro della parrocchia di Germanedo, il  Presidente Giuseppe Canali, la vice presidente Rosaria Bonacina,  Mario Galli membro del  Consiglio di Amministrazione e la presidente dell' associazione Amici  Sostenitori Iram Lina Colombo, hanno premiato la fedeltà dei Dipendenti  con 25  anni di servizio.

Alla cerimonia era presente il presidente uscente  Giovanni Mauri a cui è stato rivolto il doveroso ringraziamento per gli  anni dedicati  agli Istituti. Sono stati premiati con medaglia d'argento e   attestato: Chiara Reale, Candisa Recchia, Ailvia La Farina,Donatella Tallarico, Franca Balestrieri, Nicoletta Berga, Maria Serena Canella, Maddalena Lanzaro, Carlo Casari.

Dopo la cerimonia i festeggiati, parenti, amici e volontari hanno  raggiunto la  sala animazione per un momento conviviale. Nel pomeriggio  i  festeggiamenti sono proseguiti con lo spettacolo che ha visto
>interpreti i ballerini del gruppo “La Danza" diretti da Giuditta  Esposito e Carlo Aldeghi.
La Festa del Ringraziamento dà appuntamento al prossimo anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento