Cronaca Piazza Giuseppe Garibaldi, 4

LeccoApp, tutto il territorio in un "touch"

L'applicazione, progettata nell'ambito di Digital Lecco, sarà disponibile con l'inizio del nuovo anno e permetterà agli utenti di avere nella propria mano tutte le informazioni sul territorio di cui necessità

La schermata iniziale di LeccoApp

"Questo strumento vuole essere più di uno store - ha spiegato Ferrari - ma bensì un contenitore d'informazioni in grado di fornire sempre nuove contenuti a chi l'ha scaricata. La configurazione online-offline permette al singolo utente di scaricare solo i dati a cui interessato, rendendo di fatto infinite le possibilità d'esperienza inserite. L'applicazione sarà gratuita e, nelle nostre intenzioni, sarà distribuita in massa."

"Quest'applicazione - ha dichiarato Simonetti - darà tanta forza al turismo della Provincia, anche in vista di Expo 2015, le cui informazioni sulla viabilità, ve lo anticipo, sono state inviate alle 130 delegazioni. Stiamo lavorando, insomma, su progetti a lungo termine."

Chi è soddisfatto della sinergia sviluppatasi è Peppino Ciresa, presidente della Confcommercio: "Questa partnership si è dimostrata fruttuosa e proficua, in vista dell'Esposizione abbiamo voluto sviluppare uno strumento che andasse incontro alle esigenze dei tanti visitatori che arriveranno in queste zone."

L'assessore Armando Volontè è già proiettato al futuro: "Questo è solo il primo di alcuni progetti che abbiamo in cantiere, come quello dell'estensione del wi-fi pubblico e il posizionamento di nuovi totem. Il progetto, in sintesi, è molto più grande di quello che si pensi e tocca tutti gli aspetti, integrati con le bellezze del nostro territorio."

Ultimo a parlare è stato il sindaco Virginio Brivio, che poco dopo ha firmato il protocollo d'intesa: "Quest'applicazione ci porta ad avere una maggiore consapevolezza di chi visita il nostro territorio. Tramite essa svilupperemo un gruppo redazionale vero e proprio con Provincia e Confcommercio, che porterà avanti queste iniziative. Infine dobbiamo ripensare il modo di fare turismo: occorre la multimedialità, senza dimenticare però l'elemento cartaceo e il fattore linguistico. Sarebbe interessante, infatti, proporre quest'applicazione in più lingue, vista la presenza di visitatori stranieri durante l'anno."

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LeccoApp, tutto il territorio in un "touch"

LeccoToday è in caricamento