menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, truffe on line: rumeno in carcere

È responsabile di molte frodi perpetrate tra ottobre 2012 e giugno 2015

Ieri, 19 aprile 2016, i carabinieri di Lecco hanno tratto in arresto Z. F. - rumeno di 53 anni, titolare di precedenti di polizia - cui è stata notificata un'ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal GIP di Lecco su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L'uomo - infatti - è ritenuto il responsabile di molte truffe, perpetrare (da ottobre 2012 a giugno 2015) a mezzo internet, pubblicando falsi annunci di vendita di beni allo scopo di intascarne i pagamenti, rendendosi poi irreperibile.

Il provvedimento è stato notificato presso il carcere di Monza, dove il rumeno è già detenuto per altra causa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento