Cronaca

Lecco, da Cancro Primo Aiuto 250mila euro per il nuovo accelleratore lineare

L'associazione, giovedì 24 marzo, consegnerà l'assegno al direttore dell'Asst

L'associazione Cancro Primo Aiuto Onlus consegnerà - giovedì 24 marzo - un assegno di 250mila euro, all'Asst di Lecco, destinato all'acquisto di un nuovo acceleratore lineare per la struttura di Radioterapia dell'ospedale Manzoni.

Il contributo finanziario è il risultato di una raccolta fondi, lanciata dall'associazione più di un anno fa, e ha visto la collaborazione di migliaia di lecchesi, compreso Istituzioni, Enti e gruppi di volontariato del territorio che, con la messa in campo di numerose iniziative, hanno concorso alla realizzazione di questo importante progetto.

All'incontro parteciperanno Stefano Manfredi, direttore henerale dell'Asst di Lecco, Flavio Ferrari e Antonio Bartesaghi, rispettivamente amministratore delegato e vicepresidente di Cancro Primo Aiuto, e Antonio Rossi, assessore allo sport di Regione Lombardia, e testimonial dell'intero progetto di raccolta fondi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, da Cancro Primo Aiuto 250mila euro per il nuovo accelleratore lineare

LeccoToday è in caricamento