menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sopralluogo per scoprire la causa dei detriti crollati dalla basilica di San Nicolò

Il sopralluogo per scoprire la causa dei detriti crollati dalla basilica di San Nicolò

Lecco, calcinacci sul sagrato: transennato l'ingresso alla basilica di San Nicolò

Dalla facciata della basilica si sono staccati alcuni frammenti che sono piovuti a terra: in queste ore il sopralluogo per valutare il da farsi.

Piovono calcinacci sull'ingresso principale della basilica di San Nicolò: da ieri 19 ottobre si può entrare in chiesa solo dalle navate laterali.


A causa dei frammenti che sono precipitati sul sagrato della basilica, infatti, all'ingresso della navata centrale sono state poste delle transenne per non far correre rischi ai fedeli e a chi si trova a passare davanti all'edificio, mentre in queste ore sono già in corso i primi sopralluoghi per definire l'entità del problema e procedere a risolverlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento